Marmolada la regina delle Dolomiti – The Queen of the Dolomites

Godetevi il meraviglioso panorama a 360° in mezzo all’incantevole scenografia del ghiacciaio della Marmolada con vista sulle principali vette dolomitiche, quali il Catinaccio, il gruppo del Sella, il Civetta, le Tofane, il Pelmo etc. Una giornata indimenticabile sulla regina delle Dolomiti.
La cima del ghiacciaio la si raggiunge con una moderna e veloce funivia a tre tronchi, recentemente rimodernata.

La Marmolada (Detta la Regina delle Dolomiti, Marmolèda in ladino e Marmolata in tedesco) è un gruppo montuoso delle Alpi che raggiunge la quota massima nella Punta Penia (3.343 m).

Si trova tra le province di Belluno (Veneto) e di Trento (Trentino-Alto Adige). La Val Pettorina la delimita ad oriente e la Val di Fassa ad occidente. Importanti vallate interne alla catena montuosa sono (da est a ovest): la Val Contrin, la Val di Grepa e la Val San Nicolò.

È il gruppo più alto delle Dolomiti oltre che del Veneto, sebbene a rigore non sia composta da dolomia (come le Dolomiti vere e proprie) bensì per lo più da calcari grigi molto compatti derivati da scogliere coralline (calcare della Marmolada), con inserti di materiale vulcanico.
Le vette principali del gruppo della Marmolada sono: Punta Penia – 3.342 m Punta Rocca – 3.309 m Punta Ombretta – 3.230 m Gran Vernèl – 3.205 m Piccolo Vernèl – 3.098 m Sas Vernèl – 3.058 m Piz Serauta – 3.035 m Piz de Guda – 2.134 m Punta Comates – 3.029 m Cima Ombretta – 3.011 m Cima dell’Uomo – 3.010 m Sas de Valfreda – 3.009 m Cima Ombrettòla – 2.931 m Monte Fop – 2.883 m Monte La Banca – 2.875 m Monte Fòp – 2.892 m Il Collac – 2.715 m Punta della Vallaccia – 2.641 m Cima d’Auta Orientale – 2.623 m Cima d’Auta Occidentale – 2.609 m Barbacin – 2.519 m l’Auta – 2.545 m Padon – 2.512 m I Migogn – 2.389 m Sas Bianch – 2.407 m
Storia: Durante la prima guerra mondiale, la Marmolada segnava un tratto del fronte italo-austriaco, e la montagna fu teatro di scontri, come confermano le postazioni ancora visibili sui versanti est e nord. Gi austriaci per difendersi scavarono addirittura un labirinto di gallerie all’interno del ghiacciaio chiamate “La città di ghiaccio” (ora scomparse a causa del naturale movimento della calotta verso valle). Oggi, la Marmolada è meta di sciatori ed alpinisti, e le località circostanti (come Canazei e Malga Ciapela sono dei rinomati centri turistici attivi tutto l’anno.

Annunci

~ di SblogTv su agosto 25, 2013.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: